Ultimi argomenti
» Cannoni e artiglieri italiani a Cassino?
Ven Giu 03, 2016 8:25 pm Da Valentino Rossetti

» Ricerca informazioni
Dom Feb 08, 2015 3:41 pm Da mikidimar

» Qualcuno ha conosciuto mio padre Bersagliere del LI btg AUC ?
Ven Dic 12, 2014 4:39 pm Da Chiara Sali

» La retata
Mar Set 16, 2014 8:45 pm Da Valentino Rossetti

» V° battaglione controcarri
Mar Giu 24, 2014 11:27 pm Da m57

» I paracadutisti e il filo spinato
Gio Gen 02, 2014 12:52 pm Da Valentino Rossetti

» Gruppo combattimento Folgore
Sab Ott 19, 2013 7:05 pm Da Francesco Grassi

» zippo proiettile
Lun Giu 24, 2013 7:47 pm Da robyt

» Ciao a tutti e una piccola info
Lun Mag 13, 2013 1:07 pm Da ad14

Blumenson Salerno to Cassino

Mar Gen 03, 2012 4:44 pm Da saverio

Navigando in internet mi sono imbattuto nella versione on line del libro di Blumenson:
http://www.ibiblio.org/hyperwar/USA/USA-MTO-Salerno/index.html#index

spero di aver fatto cosa gradita.

ciao a tutti

Commenti: 0

FIGARO 'Storia di un partigiano del sud' di Luca Cifarelli

Lun Set 05, 2011 5:34 pm Da Valentino Rossetti

Conflitti armati inevitabilmente restituiscono memorie individuali e collettive.

Luca Cifarelli nel Suo Figaro, (Florestano Bari 2011) romanzo dedicato al proprio nonno materno, (Minguccio barbiere molfettese), rende perfettamente l'idea dei …

Commenti: 0

Grande stampa e cattiva informazione

Dom Giu 26, 2011 5:33 pm Da Balestrino

Inoltro alla vostra attenzione il post di un blog che segnala come sul Corriere della Sera una foto dei soldati tedeschi che trasportavano a Castel Sant'Angelo le opere d'arte di Montecassino sia stata confusa con quella di una razzia d'arte. In …

Commenti: 1

ristampa di Rudolf Boehmler "Montecassino"

Ven Apr 22, 2011 1:27 pm Da von senger

Cera da aspettarselo, è stato ristampato il mitico e fino a ora introvabile libro di Rudolf Boehmler "Montecassino". Lo trovate qui:
http://uominiearmi.blogspot.com/2010/11/monte-cassino-di-rudolf-bohmler.html

Il prezzo di 35.00€ è …

Commenti: 2


L'anno terribile, di James Holland

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  saverio il Mar Apr 12, 2011 5:36 pm

Qualcuno ha letto il libro di J. Holland?
Ho letto delle ottime recensioni.
Pareri?
ciao Save

saverio

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  Alberto Priero il Ven Apr 15, 2011 10:22 am

Certamente non un libro di storia, ma di "gossip" storico. Giornalista del Washington Post, l'autore ha saputo sapientemente e pervicacemente trarre da libri, lettere e documenti esaminati ogni genere di accuse vicendevoli tra i comandanti alleati dell'epoca. Ce n'è per tutti, anche per gli Italiani...
Alberto

Alberto Priero

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 17.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  saverio il Ven Apr 15, 2011 5:48 pm

grazie Alberto.
Qualche euro risparmiato.

saverio

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  Alberto Priero il Ven Apr 15, 2011 6:40 pm

Penso proprio di sì...

Alberto Priero

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 17.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  paolo il Lun Apr 18, 2011 9:12 am

Intervengo in questa discussione solo per segnalare che James Holland - di cui ho letto il libro - è uno scrittore britannico, divulgatore di argomenti storici. Non è mai stato giornalista del "Washington Post" e ha avuto una formazione universitaria di storico. Credo che Alberto si sia confuso con Rick Atkinson, questi sì giornalista del quotidiano americano di Washington e autore di una trilogia sulla Seconda Guerra Mondiale. Il secondo volume di Atkinson, uscito di recente in edizione italiana, riguarda parte della campagna d'Italia. I pettegolezzi di guerra giustamente stigmatizzati da Alberto sono contenuti per lo più nel testo di Atkinson. In generale, Holland si "limita" a magnificare le doti di Alexander e di Clark, senza evidenziare troppo i contrasti interni. Il suo libro, "l'Anno terribile", è una compilazione giornalistica fatta anche con diari di guerra, comunque piacevole da leggere e scorrevole ma con diverse imprecisioni storiche disseminate qua e là. Riporta molte testimonianze dirette di reduci ben noti ai lettori di questo sito, anche perché a suo tempo Roberto mi disse di aver fornito a Holland alcune dritte - senza per altro ricevere il giusto riconoscimento, con magari qualche citazione, o altro.
A proposito di Atkinson, colgo l'occasione per precisare un piccolo dettaglio. Durante la lunga testimonianza di padre Germano all'inizio dei "Quattro passi"2011, Roberto ha parlato di un passo del libro di Atkinson sul bombardamento dell'abbazia, evidenziandolo come esempio di pessima storiografia. Si diceva in quelle righe che dagli osservatori alleati, al cadere delle bombe, avrebbero visto uscire dal monastero addirittura duecento soldati tedeschi. Rileggendo quel passo nell'originale inglese, in realtà, ho notato che Atkinson cita questo episodio come riferito da Alexander (Alexander avrebbe detto...) e subito dopo definisce questa grottesca testimonianza con il termine "ludicrous claim", "affermazione ridicola". Roberto ha certo pienamente ragione, insieme ad Alberto, nel sottolineare l'approssimazione di quel libro e in generale di alcuni scritti di autori anglosassoni. Almeno in questo caso, però, il povero Atkinson mi pare incolpevole.
Saluti.
Paolo.

paolo

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 26.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  Alberto Priero il Lun Apr 18, 2011 12:12 pm

Cari Paolo, Saverio e Valentino, questa volta ho proprio fatto una confusione tremenda: sarà l’età che avanza, la memoria che comincia a traballare, ma ho proprio confuso due autori e due libri. Ha ragione Paolo. E pensare che avevo segnalato i due testi proprio su questo sito!
Il libro di Holland, giovane ricercatore britannico, come rimarca Paolo, ha se non altro il vantaggio di prendere in considerazione la tragedia dei civili italiani, cosa assai rara fra tutti gli autori anglo-sassoni.
Paolo sottolinea a proposito del libro di Atkinson che “Si diceva in quelle righe che dagli osservatori alleati, al cadere delle bombe, avrebbero visto uscire dal monastero addirittura duecento soldati tedeschi. Rileggendo quel passo nell'originale inglese, in realtà, ho notato che Atkinson cita questo episodio come riferito da Alexander (Alexander avrebbe detto...) e subito dopo definisce questa grottesca testimonianza con il termine "ludicrous claim".
In effetti, questa convinzione appare avvalorata dalla testimonianza dell’epoca pubblicata su questo sito:

http://www.dalvolturnoacassino.it/asp/doc.asp?id=243

Così come un’altra testimonianza conferma come la sorte dei civili intrappolati nell’Abbazia fu nota agli Alleati dopo l’arrivo nelle loro linee di civili italiani scampati al bombardamento, ma che tale sorte fu tenuta nascosta dalla censura.

http://www.dalvolturnoacassino.it/asp/doc.asp?id=226

Scusandomi per lo spiacevole equivoco e per il terribile abbaglio, vi invio i più cari saluti.

Alberto


Alberto Priero

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 17.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  paolo il Lun Apr 18, 2011 3:32 pm

Gentile Alberto,

Grazie per la tua pronta precisazione e per i link da te segnalati.
Approfitto della tua disponibilità per chiederti qualche informazione off-topic, però anche questa in qualche modo legata al libro di Holland.
Essendo da qualche tempo interessato ad alcuni eventi bellici che hanno coinvolto la mia zona- io abito a Viterbo - ho raccolto i pochissimi testi disponibili ( per quanto ne so) e alcune testimonianze orali riguardanti gli scontri avvenuti tra l'11 e il 13 giugno 1944 a Celleno,Bagnoregio e Civita di Bagnoregio. Come tu sicuramente sai, in quei due giorni ci fu uno scontro feroce tra i mezzi corazzati della VIa divisione corazzata sudafricana e alcuni reparti della "Hermann Goering" nell'area del lago di Bolsena. Il cimitero di guerra del Commonwealth, sulla riva est del lago, ospita tra le altre circa 180 sepolture di sudafricani, molti dei quali caduti nei combattimenti tra mezzi corazzati nella zona di Monterado, presso Bagnoregio. Ebbene, io so, anche grazie a Holland, che diverse notizie di un certo interesse sono contenute nel diario di Dick Frost, caporale inquadrato nei Royal Natal Carbineers sudafricani. Nei passi citati da Holland si parla tra l'altro di un evento tragico, che forse è lo stesso di cui mi ha parlato un'anziana donna di Civita di Bagnoregio.
Le carte di Frost sono conservate a Johannesburg, e non credo siano disponibili, né in rete né qui in Italia. Però i diari della divisione corazzata sudafricana potrebbero essere più facilmente reperibili, anche se non ho trovato nulla, anche per il tempo limitato. In ogni caso, lo scontro di Monterado mi sembra sia uno dei non frequentissimi casi in Italia di combattimento di una certa intensità tra mezzi corazzati. In alcune fonti, però a mio giudizio incerte e non storiche, si parla di diversi carri impiegati.
Sapresti darmi qualche indicazioni utili su come reperire tale documentazione - magari tu hai già qualcosa disponibile - ad là della fatica di dover contattare direzioni di musei, ambasciate e quant'altro?
Grazie comunque per la disponibilità.
Paolo
Viterbo

paolo

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 26.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  Alberto Priero il Mar Apr 19, 2011 8:08 pm

Caro Paolo,
ti possono essere utili notizie tratte da queste due pubblicazioni?

C.I.C. Molony, History of the Second World War, The Mediterranean and Middle East, Vol. 6, Part 2, 6th June - 31st August 1944, Her Mahesty's Stationnary Office, London, 1984.

Kurt Mehner, a cura di, Die Geheimen Tagesbericht der deutscjen Wehrmachtsfuerhung im Zweiten Weltkrieg, 1939-1945, Band 10, 1 marzo-31 agosto 1944.

Nel primo caso si tratta della storia ufficiale britannica della II guerra mondiale, nel secondo dei diari dell'O.K.W.

Un saluto. A

Alberto Priero

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 17.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'anno terribile, di James Holland

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum