Ultimi argomenti
» Cerco notizie di Ryszard Stanker (mio nonno?)
Ven Dic 08, 2017 6:03 pm Da Valentino Rossetti

» Cannoni e artiglieri italiani a Cassino?
Ven Giu 03, 2016 8:25 pm Da Valentino Rossetti

» Ricerca informazioni
Dom Feb 08, 2015 3:41 pm Da mikidimar

» Qualcuno ha conosciuto mio padre Bersagliere del LI btg AUC ?
Ven Dic 12, 2014 4:39 pm Da Chiara Sali

» La retata
Mar Set 16, 2014 8:45 pm Da Valentino Rossetti

» V° battaglione controcarri
Mar Giu 24, 2014 11:27 pm Da m57

» I paracadutisti e il filo spinato
Gio Gen 02, 2014 12:52 pm Da Valentino Rossetti

» Gruppo combattimento Folgore
Sab Ott 19, 2013 7:05 pm Da Francesco Grassi

» zippo proiettile
Lun Giu 24, 2013 7:47 pm Da robyt

Blumenson Salerno to Cassino

Mar Gen 03, 2012 4:44 pm Da saverio

Navigando in internet mi sono imbattuto nella versione on line del libro di Blumenson:
http://www.ibiblio.org/hyperwar/USA/USA-MTO-Salerno/index.html#index

spero di aver fatto cosa gradita.

ciao a tutti

Commenti: 0

FIGARO 'Storia di un partigiano del sud' di Luca Cifarelli

Lun Set 05, 2011 5:34 pm Da Valentino Rossetti

Conflitti armati inevitabilmente restituiscono memorie individuali e collettive.

Luca Cifarelli nel Suo Figaro, (Florestano Bari 2011) romanzo dedicato al proprio nonno materno, (Minguccio barbiere molfettese), rende perfettamente l'idea dei …

Commenti: 0

Grande stampa e cattiva informazione

Dom Giu 26, 2011 5:33 pm Da Balestrino

Inoltro alla vostra attenzione il post di un blog che segnala come sul Corriere della Sera una foto dei soldati tedeschi che trasportavano a Castel Sant'Angelo le opere d'arte di Montecassino sia stata confusa con quella di una razzia d'arte. In …

Commenti: 1

ristampa di Rudolf Boehmler "Montecassino"

Ven Apr 22, 2011 1:27 pm Da von senger

Cera da aspettarselo, è stato ristampato il mitico e fino a ora introvabile libro di Rudolf Boehmler "Montecassino". Lo trovate qui:
http://uominiearmi.blogspot.com/2010/11/monte-cassino-di-rudolf-bohmler.html

Il prezzo di 35.00€ è …

Commenti: 2


Lapide in memoria del 100th battaglione 34^ divisione US

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lapide in memoria del 100th battaglione 34^ divisione US

Messaggio  Valentino Rossetti il Dom Lug 18, 2010 11:01 am

Valentino Rossetti - provenienza: Brescia (Italia)
Iscritto dal: 15/11/2002, messaggi inviati: 162, amministratore
torna su | forum corrente
09/10/2007 18.40
Oggetto: Lapide in memoria del 100th battaglione 34^ divisi

Lavorando alla pagina relativa ai monumenti presenti a Cassino e dintorni

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

ho notato una cosa che mi è sembrata strana.

Presso il fiume Gari è posizionata una lapide in memoria della 34a divisione US; la cosa che mi ha incuriosito è che nel testo dell'iscrizione, in francese (?), la lapide appare dedicata al 100th Battalion della 34a divisione e non alla divisione intera.
Il 100th Battalion era quello dei nippo-americani, ma non è mai stato sul Gari, bensì sul Rapido, a Cassino, verso la Rocca Janula.

Quello che sarebbe interessante sapere è:

- chi ha messo la lapide,
- perché lungo il Gari,
- perchè dedicarla in particolare al 100th,
- perché in lingua francese.

Grazie a chi vorrà dare eventuali indicazioni.

alberto - provenienza: Torino
Iscritto dal: 23/12/2006, messaggi inviati: 61, utente ATTIVO
torna su | forum corrente
11/10/2007 09.35
Oggetto: RE: Lapide in memoria del 100th battaglione 34^ divisione US

Quella lapide mi ha incuriosito.
Si dovrebbe trattare proprio del “100th Infantry Battalion”, che a Cassino ha combattuto con il “133th Infantry Regiment” della “34th Infantry Division”.
Allora era composto esclusivamente da cittadini americani di origine giapponese residenti nelle Hawaii.
Rilevo dal libro di Livio Cavallaro, il cui brillante racconto di quei giorni si fonda su documenti del Washington National Record Center, che il 100° battaglione ha combattuto a Cassino dal 24 gennaio al 18 febbraio 1944, prima sul Rapido per la conquista delle caserme italiane e quindi sulla collina di Rocca Janula, subendo perdite severissime, ma conquistando anche un posto di tutto rispetto nella storia delle unità dell’esercito degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale.

Perché quindi una lapide sul Gari e per di più in lingua francese?
Chi può raccontarne la storia?
Grazie.
Alberto


Ultima modifica di Valentino Rossetti il Dom Lug 18, 2010 11:02 am, modificato 1 volta (Motivazione : Trasferito dal vecchio forum)
avatar
Valentino Rossetti
Admin

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 15.06.10
Località : Brescia

http://www.dalvolturnoacassino.it/

Tornare in alto Andare in basso

Nisei

Messaggio  baden il Ven Lug 23, 2010 12:29 am

Dunque la lapide è stata realizzata a cura della citta di Biffontaine in Francia; ciò in quanto il 100 battaglione di nippoamericani, inquadrato nella 34 Divisione Red Bull, si rese protagonista di un episodio nel quale riuscì a trarre in salvo un battaglione americano completamente accerchiato dai tedeschi, che era stato dato per perso, il famoso "Batallion perdu". Lo stesso identico monumento, in lingua francese, si trova oltre che a Cassino, in Francia a Biffontaine e nelle Hawaii, dove il battaglione venne costituito.
Il fatto che sia messo sul Gari è certamente un errore, in quanto il 100 passò il Rapido a nord della città di Cassino, combattendo poi per entrare in città dalla Caruso Road.
Baden

baden

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum